Ritorna nella chiesa di San Vincenzo Martire in piazza dei Signori la rassegna musicale che lo scorso anno ebbe gran successo. Anticipata, poiché esordì nel torrido luglio. Per tre venerdì ad aprile, il Palazzo del Monte in collaborazione con la Fondazione Monte di Pietà offre l’occasione di incontrarsi con la riproposta di spettacoli particolari. «L’anno scorso - ha detto Giuseppe Nardin, presidente della Fondazione - l’enorme soddisfazione per riscontro di pubblico e livello dei protagonisti. La ripresa coincide con la riapertura della Sala dei pegni, la cui ristrutturazione si concluderà a breve. Auspichiamo che il festival divenga un appuntamento fisso». Anche per il 2018 la manifestazione ha il supporto del Comune. La mostra di Van Gogh è stata d’ispirazione per l’impostazione del ciclo affidata all’estro sapiente del direttore artistico Filippo Furlan, e che trova il momento apicale nell’ultima sequenza di venerdì 20 aprile con l’inedita coppia Livio Pacella-Debora Petrina: la prima assoluta di un’opera commissionata da “I Venerdì al Monte” dal titolo “l’assordante Orecchio di Van Gogh - sinfonia di un suicidio”. L’enigma pittorico-esistenziale di Vincent è giocato in un’inedita chiave musicale. «Affronteremo - ha detto Pacella - l’esistenza furiosa e folle del pittore, con la musica pura espressione attraverso la pittura, che si fa gesto estremo per cercare il Van Gogh che è in noi». Tutti gli spettacoli, gratuiti, iniziano alle 21 nella chiesa di San Vincenzo e sono preceduti da una chiacchierata-aperitivo alle 19.30 nel cavedio di Palazzo del Monte, con il pubblico che incontra gli artisti.  Ultimo dei tre grandi appuntamenti gratuiti dove musica e opere si fondono, 20 aprile 2018.
 
Ingresso: gratuito
Categoria: Musica
Data dell'evento:
20/04/2018
E-mail: @ivenerdiamonte
Indirizzo: Chiesa di S. Vincenzo Martire - Piazza dei Signori Vicenza