Organizzatore: Associazione Culturale Theama Teatro in collaborazione con il Comune di Vicenza e il sostegno di AIM Vicenza spa.

Un’esperienza suggestiva per scoprire una Vicenza segreta e nascosta. Per una quinta edizione torna “Vicenza Salotti Urbani”, l’iniziativa di Theama Teatro per riscoprire in modo alternativo le bellezze del centro storico. Tutti i martedì di luglio, a partire dalle 21, antichi palazzi ed incantevoli giardini privati si intrecceranno ad un racconto a più voci sulle nostre “cattive abitudini necessarie”. Si inizia martedì 3 luglio con lo spettacolo itinerante “In mezzo al mare – la necessità di sedurre”, che indaga la natura profonda e misteriosa della sensualità femminile, muovendo il pubblico tra i cortili di Palazzo Trissino Lanza, nel quadro storico-architettonico di Contrà Riale. In un'epoca in cui tutto deve essere chiaro, cosa succede se ti svegli una mattina e ti ritrovi a non capire niente. Con Piergiorgio Piccoli, Nautilus Cantiere Teatrale e Simone Piccoli alle tastiere. Martedì 10 luglio, nella Corte Grande di Palazzo Gualdo, sarà la lotta per la propria sopravvivenza il tema affrontato, con la giusta dose di critica e ironia, da Theama Teatro in “Migliore – la necessità di diventare cattivi”, che racconterà la piccolezza e fragilità umana di fronte al potere, alla sconfitta e alla vittoria. A volte, se si è troppo, troppo buoni, è meglio diventare cattivi. Con Piergiorgio Piccoli, Aristide Genovese e Riccardo Bertuzzi alla chitarra. Si prosegue martedì 17 nel giardino di Palazzo Angaran Vaccari con “Gola – la necessità di abbuffarsi”, un reading che, mescolando musica e parole, farà riflettere sul nostro rapporto col cibo. Con Piergiorgio Piccoli, Daniele Berardi e Antonio Gallucci al sax. Cornice dello spettacolo “Voi non sapete cos’è l’amore – la necessità di dire quello che non si può dire” sarà il giardino interno di Palazzo Brusarosco Zaccaria, sede della biblioteca La Vigna (Contrà Porta Santa Croce), dove martedì 24 si indagherà la natura terribile e insondabile delle passioni d’amore. Finale martedì 31 in un angolo verde del Palazzo Proti-Vajenti-Malacarne - Centro Culturale Proti con “Yes, i can! – la necessità di far carriera”, visto che oggi su tutto affiora un inquietante imperativo: emergere. Con Aristide Genovese, Piergiorgio Piccoli, Alberto Allegrezza alla voce e Francesco Tomasi al liuto.

Biglietto intero: 10,00 euro
Biglietto ridotto: 8,00 euro (under 12)
Categoria: Spettacoli
Data dell'evento:
10/07/2018 - 31/07/2018
E-mail: info@theama.it
Telefono: 0444 322525
Indirizzo: Corte Grande di Palazzo Gualdo - Piazzola Gualdi, 7 Vicenza