Le radici cimbre della tradizione dell’Altopiano di Asiago sono una delle ricchezze culturali da conoscere e conservare. Un volto insolito del territorio, da scoprire anche grazie al Museo ed Istituto di Cultura Cimbra, nel comune di Roana.
Il Museo offre l’occasione di conoscere la lingua e le tradizioni dei Cimbri, attraverso una raccolta etnografica che salvaguarda questo patrimonio culturale

I Cimbri erano una popolazione germanica che nel Medioevo stabilì una colonia sull’Altopiano di Asiago, in un contesto di isolamento territoriale che permise per molti aspetti di conservarsi nei secoli, fino ai nostri tempi.

Un esempio è la persistenza della lingua Cimbra, tramandata da generezione in generazione, tra gli abitanti dell'Altopiano.
Il museo raccoglie molti oggetti legati al quotidiano lavoro degli agricoltori, degli artigiani e dei boscaioli, e molte suppellettili tipiche delle loro abitazioni. Espone una documentazione fotografica e letteraria, con poesie in cimbro, opere di carattere religioso e di sapienza popolare.

Lo stesso edificio ospita l’Istituto di Cultura Cimbra, che promuove lo studio scientifico, la tutela e la divulgazione della lingua e della cultura cimbre dell’Altopiano dei Sette Comuni, quali parte importante del patrimonio di questo territorio.


Orari:

Estate dalle 16.00 alle 18.00; inverno visite guidate su appuntamento.

Indirizzo: Roana - Via Romeo Sartori, 20 - Treschè Conca di Roana
Telefono: 0424 66047
GPS:45.874705, 11.464205

Ingresso gratuito



Ti potrebbe interessare anche ...