X EMERGENZA CORONAVIRUS: a seguito del DPCM 08.03.2020, sono sospesi fino al 3 aprile tutti gli eventi in luogo pubblico e privato.

Uno dei più antichi lanifici di Schio splendidamente restaurato, nel cuore della città, è oggi aperto al pubblico con funzioni culturali ed espositive per ricordare la storia e la tradizione manifatturiera che hanno caratterizzato la vita dei suoi cittadini e lo sviluppo economico ed urbano.
La parte principale, ottocentesca, è costituita da un’ossatura di colonne di ghisa e tavolati di legno a cui è stata aggiunta una parte nei primi decenni del Novecento in cemento armato; si è ottenuto un edificio con spazi ampi e luminosi che ospita nel suo complesso un moderno Spazio Espositivo e museale.
Lo stile industriale antico, abbinato a soluzioni moderne e tecnologiche, ha portato ad un risultato veramente incantevole favorito anche dal suggestivo passaggio della Roggia Maestra.
L'edificio a Shed, ora spazio espositivo per eventi e mostre temporanee, fu realizzato all'inizio del secolo scorso e vi furono sistemati i nuovi reparti di filatura e tessitura.
Progettato dall'ing. Carlo Letter, nel 1906 fu realizzato in cemento armato secondo l'innovativo sistema “Hennebique”, che per la prima volta viene utilizzato in città: lo stesso che due anni più tardi fu impiegato dall'architetto Ferruccio Chemello per realizzare il loggione e i solai del Teatro Civico.

Orari:

Apertura in occasione di mostre, attività culturali e su richiesta.

Indirizzo: Schio - Via XX Settembre, 10
Telefono: 0445 691285
GPS:45.714245, 11.353898

Ingresso gratuito