Il Forte Verena sorge a 2019m, proprio su uno sperone dominante la val d’Assa e la piana di Vezzena. Era la più elevata fortificazione del fronte degli altipiani, fu costruito tra il 1912 e il 1914 e, per gli austriaci, rappresentava la più temibile fortificazione. Era armato con quattro cannoni in cupole corazzate girevoli, spesse 18 cm, allineate tra loro; un osservatorio in cupola corazzata e 2 mitragliatrici in postazioni blindate.

E’ proprio dal forte Verena che all’ alba del 24 maggio 1915, parte la prima cannonata verso i forti di Vezzena e, per noi italiani, è l’inizio di un conflitto che si protrarrà per oltre 41 mesi

Per raggiungere il forte, da Roana si prende la strada provinciale fino all’abitato di Mezzaselva. Da qui si imbocca sulla destra la strada comunale che risale la val Martello. Nei pressi delle Casare di Campovecchio, al bivio successivo, si prende a destra la strada che porta al rifugio Verenetta. Dal rifugio à possibile salire al Forte utilizzando la seggiovia o, a piedi, seguendo il sentiero CAI n. 820. 

Indirizzo: Roana -
GPS:45.930807, 11.413333


Ti potrebbe interessare anche ...