X

Villa Manin Cantarella a Noventa Vicentina, fu fatta costruire verso la fine del ‘500 da nobili veneziani rimasti ignoti; nel XVIII secolo passò alla celebre famiglia dei Manin, cui appartenne anche Ludovico, ultimo doge della Serenissima.

Restaurata tra il 1882 e il 1883, su iniziativa dell’allora proprietario Bortolo Cantarella, che la arricchì con decorazioni pittoriche interne ed esterne, è formata da un piano nobile rialzato, con al di sopra un granaio e al di sotto delle cantine; il complesso include pure, tra l’altro, un giardino romantico e due edifici del XIX secolo.

È stata la casa natale del capitano di artiglieria Umberto Masotto, Medaglia d'oro al valor militare alla memoria per il coraggio dimostrato durante la battaglia di Adua, in Eritrea, in cui trovò la morte il 1° marzo 1896.

Attualmente è di proprietà privata.

Indirizzo: Noventa Vicentina - Via Masotto, 60
GPS:45.291999, 11.536029