X In considerazione delle norme in vigore per l'emergenza Coronavirus, si invitano i lettori a verificare le informazioni relative all'apertura delle strutture presenti in questo sito e degli eventi programmati

L’edificio risale al 1678, quando Giovanni Leoni Montanari, facoltoso produttore e commerciante  di tessuti, fece costruire la sua prestigiosa dimora nel centro storico di Vicenza. È l’unica residenza vicentina in stile barocco: si caratterizza per le eccezionali decorazioni dei suoi stucchi, affreschi e sculture ispirate alla poetica del meraviglioso. Tra gli artisti coinvolti nelle decorazioni plastiche, Andrea Paraca, Orazio e Angelo Marinali, Girolamo Aliprandi, Andrea Pelli; alle pitture hanno lavorato Giuseppe Alberti, Louis Dorigny e Francesco Pozzo

La dimora subì importanti interventi di restauro all’inizio dell’Ottocento. Palazzo Leoni Montanari è oggi la sede delle Gallerie d’Italia, polo museale e culturale di proprietà di Intesa San Paolo. Vi sono esposte tre pregevoli collezioni: la più importante collezione di  icone russe conservate in Occidente; una collezione di pitture del Settecento veneto e una collezione di vasi attici e magnogreci.

Orari:

Da martedì alla domenica dalle 10.00 alle 18.00 (ultimo ingresso alle 17.00).
Prenotazione consigliata nei giorni feriali. Prenotazione obbligatoria sabato, domenica e festivi effettuata entro il giorno antecedente la visita in museo.

Indirizzo: Vicenza - Contrà Santa Corona, 25
Telefono: 800 578875
GPS:45.550163, 11.546739

Costo del biglietto:
-intero 5,00 ;
-ridotto 3,00 ;
-gratuito scuole.