X EMERGENZA CORONAVIRUS: a seguito del DPCM 08.03.2020, sono sospesi fino al 3 aprile tutti gli eventi in luogo pubblico e privato.

Il Maglio di Breganze è uno dei pochi strumenti di lavoro ancora agibili risalenti al ‘500-‘600 e testimonia come si svolgevano le attività metallurgiche in quel tempo. La sua struttura originaria, i suoi meccanismi, la regolazione del flusso e della caduta dell’acqua: tutto si è conservato perfettamente, al punto che ancor oggi si può assistere allo spettacolo del movimento del grande martello, essenziale per il lavoro del fabbro, possibile grazie alla forza dell’acqua.

Il Maglio ad energia idraulica, infatti, rappresenta l’evoluzione dei complessi preindustriali che si integrarono con l’ambiente contadino. L’edificio della famiglia Tamiello è composto da tre vani che hanno mantenuto le loro caratteristiche strutturali: l'attuale porta d'ingresso porta all’officina, attraverso un arco si arriva alla stanza del Maglio, mentre sul muro orientale si trova un'altra porta che conduce al "carbonile".
Nel Maglio è conservata anche una precisa documentazione del sito, raccolta nell'archivio della famiglia: suppliche, compravendita, affitti, inventari, testamenti, perizie e stime.

Orari:

Aperto a richiesta (anche festivi)

Indirizzo: Breganze - Via Strada del Molino, 10
Telefono: 0445 873908
GPS:45.700997, 11.553446

Costo dei biglietti:
-intero 5,00  per gruppi con meno di 10 persone;
-gruppi con più di 10 persone 3,00 ;
-scolaresche 2,00 .