Palazzo Barbarano o Barbaran Da Porto, situato in contrà Porti a Vicenza, è una tra le più fastose residenze presenti in città.

L’edificio realizzato fra il 1570 e il 1575 dall'architetto Andrea Palladio è attualmente la sede del Centro Internazionale di Studi di Architettura Andrea Palladio, istituto di ricerca dedicato alla storia dell'architettura, e del Palladio Museum, luoghi dove cresce la cultura dell’architettura e dove approfondire la conoscenza del grande architetto.

Palazzo Barbaran Da Porto prende il nome dal nobile vicentino Montano Barbarano ed è l’unico edificio portato integralmente a termine da Andrea Palladio, che lavorò alla costruzione contemporaneamente alla pubblicazione del suo Trattato (1569-1570), come rammenta egli stesso.

La facciata solenne è arricchita da un duplice ordine ionico (fascia inferiore) e corinzio (fascia superiore) e da decorazioni ai lati delle finestre del piano nobile.

Al Palladio fu chiesto di considerare le case appartenenti alla nobile famiglia già esistenti nell’area del nuovo palazzo, ma a progetto concluso l’aristocratico vicentino acquistò un altro edificio attiguo. L’asimmetria della facciata del palazzo è quindi dovuta alla disarmonica posizione del portone d’ingresso. Le sale interne del pianterreno e il salone sono decorati con ricchi stucchi. Tra gli artisti coinvolti nelle decorazioni figurano Battista Zelotti e Lorenzo Rubini. 

Orari:

Dalle 10.00 alle 18.00. Ultimo ingresso alle 17.30.
Prenotazione obbligatoria per i gruppi e/o singoli che richiedono la visita guidata.
Chiuso il lunedì, 25 dicembre e 1 gennaio

Indirizzo: Vicenza - Contrà Porti, 11
Telefono: 0444 323014
GPS:45.548495, 11.545529