Definito da Andrea Palladio “huomo di bellissimo ingegno”, Giovanni Demio, nato a Schio intorno al 1500, rappresenta un caso emblematico di maestro “girovago”. Oltre che nella sua città natale e nella vicina Vicenza, operò nel territorio benacense, a Venezia, Padova, Milano, Pisa, Orvieto e Napoli. Una vorace curiosità lo portò ad accoglier molteplici suggestioni nella sua personale e elaboratissima ricerca manieristica. Eseguì pale d'altare, dipinti decorativi, quadri “da stanza”, mosaici (nella basilica di San Marco a Venezia, nel Camposanto di Pisa) e affreschi (nella palladiana villa Thiene a Quinto Vicentino, nella cappella Sauli in Santa Maria delle Grazie a Milano).

Nelle sale di Palazzo Fogazzaro sono oggi riunite diverse opere di Demio, provenienti da chiese, musei e collezioni private, e significative opere di maestri del Cinquecento che incrociarono il suo percorso stilistico e biografico, tra cui Moretto, Romanino, Lambert Sustris, Jacopo Bassano, Battista Franco, Schiavone, Tiziano, Tintoretto, VeroneseVittorio Sgarbi 

Biglietti:

Intero: € 8,00
Ridotto: € 6,00 (residenti nel comune di Schio, studenti universitari fino a 26 anni, possessori di biglietto d’ingresso di Palazzo Chiericati).
Gruppi: € 7,00 - minimo 15 persone.
Studenti: € 3,50 scuola dell’obbligo e medie superiori, (scuola materna ingresso gratuito).
Family Pass: € 20,00 include 2 adulti e 2 ragazzi fino a 19 anni.

L'esperienza in realtà aumentata con l'utulizzo dei visori 3D, e l'audioguida della mostra sono incluse nel biglietto

 

Visite guidate: su prenotazione ogni domenica ore 16:30 minimo 10 persone
comprensiva di biglietto d’ingresso: Intero € 9,50 - Ridotto € 7,50 - Gratuito € 3,50

Laboratorio per bambini: con l’aggiunta di € 6,00 al biglietto intero dell’adulto accompagnatore.
La mostra è completamente accessibile ai portatori di disabilità motoria

Categoria: Mostre
Data dell'evento:
31/10/2018 - 31/03/2019
Indirizzo: SCHIO - Palazzo Fogazzaro - Via Fratelli Pasini, 44 Schio