La scortecata è uno dei racconti de “Lo cunto de li cunti” di Giambattista Basile, straordinario autore del ‘600 napoletano. È la storia di un re che s’innamora, ingannato, di una vecchia, finchè questa viene trasformata da una fata in una bellissima giovane ed egli la sposa. Ma la sorella, altrettanto vecchia e invidiosa dell’altra, per farsi anche lei bella e giovane si fa scorticare viva per far uscire dalla pelle vecchia la pelle nuova. 
 
La morale di Basile: “Il maledetto vizio delle femmine di apparire belle le riduce a tali eccessi che, per indorare la cornice della fronte, guastano il quadro della faccia. Ma, se merita biasimo una fanciulla che troppo vana si da a queste civetterie, quanto è più degna di castigo una vecchia che, volendo competere con le figliole, si causa l’allucco della gente e la rovina di sé stessa”.
Col suo stile inconfondibile, Emma Dante indaga il tema della bellezza e dei suoi paradossi. Le due vecchie, sole e brutte, si sopportano a fatica ma non possono vivere l’una senza l’altra. Per far passare il tempo nella loro miseria vita, inscenano la favola con umorismo e una buona dose di trivialità. 
 
Come nella tradizione del teatro settecentesco, sul palco solo due uomini a cui sono affidati anche i ruoli femminili. Basteranno due seggiulelle per fare il vascio, una porta per fare entra ed esci dalla catapecchia e un castello in miniatura per evocare il sogno.

Biglietto intero: 15,00
Biglietto ridotto: 12,00 euro
Biglietto ridotto gruppi (min. 10 persone) under20: 10,00 euro
Biglietto corsisti scuole di teatro e danza convenzionate: 8,50 euro
Categoria: Spettacoli
Data dell'evento:
15/02/2019 - 16/02/2019
Telefono: 0444 323725
Indirizzo: Teatro Astra - Contra' Barche, 55 Vicenza