Programma:

Lunedì 13 maggio
Bertoldo

Scuola primaria “F. O. Scortegagna”

Dai «monti spennacchiati» sopra a grande città di Verona, giunge Bertoldo, «un vilano di sì deforme aspetto che più d’orso che d’uomo ha figura, ma di tanto alto e nobile intelletto…». Arrivato ala Corte di Alboino, signore dei Longobardi che ha il suo castello sul Monte di San Pietro, Bertoldo scopre che l’annoiato re d’Italia è ricerca di un qualche guitto che lo faccia divertire e che gli faccia passare il tempo. Il brutto e rozzo montanaro riesce nell’intento, tanto che il re lo vuole consigliere di corte. Ma a vita di corte non fa per Bertoldo, così che il montanaro «morì per aspri duoli per aver mangiato rape e fagioli» dice a storia. Uno spettacolo in sei quadri liberamente tratto dal celebre "Bertoldo, Bertoldino e Cacasenno" di Giulio Cesare Croce.

Biglietto unico: 3,00 euro

Martedì 14 maggio:
L'uomo della Luna

Scuola secondaria di I grado “C. Ridolfi” - Lonigo
 
scritto e diretto da Stefano Rossi
 
Un solo libro dela biblioteca di Don Chisciotte è sopravvissuto al rogo, è una versione tascabile dell’Orando Furioso di Ariosto che il “cavaliere dala triste figura” porta sempre con sé. E così, tra un’avventura e un’altra, fa rivivere per Sancio gli incantesimi di Atante, a bellezza di Angelica, a follia di Orando e quello spirito dela cavalleria che cerca ostinatamente di far rivivere.
 
Un lungo cammino per l'acqua

Scuola secondaria di I grado “L. Pavoni” - Lonigo
 
scritto e diretto da Stefano Rossi
 
È a ricerca dela dea Latona di una fonte che permetta a sopravvivenza dei suoi figli, è il percorso affrontato due volte al giorno da Nya per procurare l’acqua necessaria ala sua famiglia, è infine il viaggio di un ragazzo per trovare a sorgente delle sue paure.
 
Biglietto unico: 3,00 euro
 
Mercoledì 15 maggio:
La filastrocca di pinocchio

Scuola dell’infanzia “Madre Teresa di Calcutta” - Lonigo
 
regia di Raffaella Benetti
 
La storia del più famoso burattino di legno trasformata in fiastrocca. Un omaggio in rima al celebre libro di Collodi, raccontato, cantato e messo in scena da un gruppo di bambini e bambine dela scuoa dell'infanzia.

Al Marcà

Scuola primaria “A. Giusti” - Almisano
 
di Alessandro Anderloni
 
adattamento e regia di Raffaella Benetti
 
Lonigo, anni ’50 e ’60. Il mercato del lunedì non è solo il luogo del commercio, è anche il luogo delle storie, delle chiacchiere, degli incontri. Al mercato si va per discutere, ridere, spettegoare, guardare, comprare, vendere, cantare, contrattare, litigare, ascoltare. Un tuffo nel passato e una spassosa immersione nei ricordi cantata e recitata in dialetto leoniceno.

Biglietto unico: 3,00 euro

Giovedì 16 maggio:
Cuor di leone

Scuola primaria “San Giovanni Bosco” - Madonna

scritto e diretto da Stefano Rossi
 
Ci vuole un grande coraggio per intraprendere un viaggio lungo e pericoloso, per fronteggiare i tranelli e gli inganni di un avversario malvagio e potente, e soprattutto per superare i dubbi e le insicurezze che spesso accompagnano i ragazzi nel loro percorso di crescita e di cambiamento. Cuor di leone è un piccolo racconto di formazione, dove i destini di principesse e cavalieri, di buffoni e poeti, di maghi e fate, intrecciano a trama di un’avventura che conduce il giovane protagonista ad acquisire consapevolezza del proprio valore.

Biglietto unico: 3,00 euro

Venerdì 17 maggio:
La clinica

Istituto Tecnico Agrario Statale “Alberto Trentin” - Lonigo
di Alessandro Anderloni
 
regia di Paolo Marchetto
 
Nelle asettiche stanze dela “Clinica delle Libertà”, un manipolo di professionisti sanitari, stacanovisti e disciplinati, si dedica con teutonica scrupolosità ai propri pazienti. Gli ospiti dela struttura sono persone molto diverse fra loro, ma tutte accomunate dala supina obbedienza alle rigide regole e ala ferrea organizzazione imposte dalla Direzione, oltre che dal terrore per il misterioso Commendatore, l’oscuro, orwelliano controllore dela Clinica. Fra gli ospiti, soltanto Ivan prende a poco a poco coscienza dell’operazione di annulamento della personalità di cui lui e i suoi compagni sono oggetto e prova con coraggio a opporsi al sistema e all’ipocrisia su cui si regge.
 
Biglietto unico: 3,00 euro

Sabato 25 maggio:
2019. Odissea

Laboratorio di teatro Teatro Comunale di Lonigo
testo collettivo dei partecipanti al laboratorio
 
regia di Alessandro Sanmartin
 
Ecco, si parte. La tensione è precisa, ma il percorso confuso.E a ogni partenza si impara qualcosa e allo stesso tempo si perde qualcosa. Un viaggio di crescita e scoperta: di sé, del proprio agire nel mondoe dela propria responsabilità civile. Un viaggio per tornare a casa. Un viaggio dela mente, dove tutto è metafora di qualcos’altro, dove il meglio e il peggio dell’umano sono tradotti in mostri ed eroi, in divinità e animali.Per arrivare all’essenza delle cose e delle persone, aprendosi al nuovo, al diverso, rischiando di perdersi per sempre. Perché sì, solo rischiando davvero di affogare, possiamo tentare di riemergere.

Biglietto unico: 3,00 euro
Categoria: Spettacoli
Data dell'evento:
13/05/2019 - 25/05/2019
Telefono: 0444 835010
Indirizzo: Teatro Comunale - Piazza G. Matteotti, 1 Lonigo