In questa mostra Marisa Spinelli rappresenta cibi ed oggetti di vita quotidiana, dipinti con una tecnica che a lei piace definire “iperrealismo personalizzato”. Si ispira infatti all’iperrealismo per la precisione tecnica che richiede cura del dettaglio e lunghi tempi di realizzazione, ma si discosta da questo per alcune scelte prese dell’artista per esprimere la sua personalità nell’opera.
Fotografa lei stessa i soggetti, senza inquadrarli mai nella loro totalità, per permettere all’osservatore di prendere parte all’opera completandola secondo la propria sensibilità. Anche la presenza di dettagli molto curati accostati a zone sfumate contribuiscono a rendere poetica l’opera e stimolano la curiosità di chi la guarda.
Inoltre, alcune decisioni “ribelli”, come una spatolata di colore che crea spessore, rendono discontinua l’immagine che non è più solo una rappresentazione fotografica ma diventa un gioco artistico personale e fuori dagli schemi. Soggetti con cui abbiamo quotidianamente a che fare assumono così, grazie al punto di vista della pittrice, significati nuovi, 2.0.

Ingresso gratuito
Categoria: Mostre
Data dell'evento:
07/09/2019 - 15/09/2019
Telefono: 0444 1871902
Indirizzo: Qu.Bi Gallery - Corso Fogazzaro, 21 Vicenza