Torna VIOFF, dal 17 al 19 gennaio 2020 nel cuore di Vicenza. La quarta edizione del Fuori Fiera di Vicenzaoro, nato nel settembre 2018 dalla sinergia fra Comune di Vicenza e IEG Italian Exhibition Group, sarà dedicata al “Golden Factor”: la celebrazione del talento in ogni sua forma. Un’ode alla capacità innata di ogni individuo, coltivata con impegno e dedizione, che si concretizza nella sfera personale, relazionale e professionale, confluendo in arte, impresa, cultura, gastronomia, intrattenimento e molto altro.

VIOFF Golden Factor riserverà un ricco programma di iniziative rivolte al grande pubblico, con proposte per tutti i gusti e tutte le età alle quali partecipano anche gli operatori della Sezione 1 Centro Storico di Confcommercio Vicenza.

GOLDEN TALENT

I bar del centro storico di Vicenza diventano un palcoscenico di talenti. L’occasione è Vioff, il “fuorisalone” della manifestazione fieristica Vicenzaoro, che coinvolge il cuore cittadino in una serie di eventi in grado di rendere ancora più attrattiva e accogliente la rete di negozi e pubblici esercizi. Nasce con questo obiettivo l’idea di dieci bar e ristoranti di trasformarsi, per un weekend, in teatri, piste da ballo e concert hall per rilanciare il titolo di Vioff 2020 che è, appunto, “Golden Factor”, ovvero la celebrazione del talento in ogni sua forma.

Da venerdì 17 a domenica 19 gennaio, su iniziativa del Gruppo Bar della Sezione 1 Centro Storico di Confcommercio Vicenza, si potrà dunque assistere ad esibizioni artistiche e musicali, teatrali e di ballo, di giovani talenti impegnati in una serie di performance organizzate in collaborazione con il Conservatorio di Vicenza “A. Pedrollo” e la curatrice d’arte vicentina Sharon Di Carlo.

Venerdì 17 gennaio l’esordio sarà ad Espressamente Illy (Contrà Muscheria, 5), alle ore 18.00 con la danzatric Ana Novais; quindi alle 19.00 sarà la volta della Bissara Enosteria (Contrà Manin 20/A) con l’esibizione di Michele Bertoldi (chitarrista blues);  poi ci si potrà spostare da Ombre & Cicheti (Piazza Biade 21), dove alle 20.00 si potrà assistere alla performance del chitarrista Jazz Gianmarco Fervi. Sono quattro gli appuntamenti in programma sabato 18 gennaio: si inizia al Bar Venti5 (Piazza Dei Signori 50) alle ore 18.00 con un monologo dell’attrice teatrale  Elisabetta Luise; il “testimone” passa poi a La Proseccheria (Corso Fogazzaro 25) con un altro monologo, questa volta dell’attrice Maria Cascone, alle ore 18.30; poi si passa a La Caveja (Contrà Manin 5), dove alle 19.00 si potrà assistere alla performance del sassofonista Lorenzo De Luca; per concludere al Tira Tardi (Contrà Manin 11) con l’esibizione del pianista Marco Birro, prevista alle ore 20.30.

Per domenica 19 gennaio i talenti saranno in scena alle 17.30 nel locale Cioccolato (Contrà Del Monte 15), con un monologo dell’attrice teatrale Elisabetta Luise; alle 18.00 al bar Alle Colonne (Piazza Dei Signori 8), dove si esibirà la danzatrice Ana Novais; per concludere alle 18.30 da Biasio Centro (Piazza Biade 6) con il sassofonista Lorenzo De Luca.

VIWINE GOLDEN EDITION

Dopo il grande successo della prima edizione, con oltre 15000 visitatori, ViWine Festival si tinge d’oro e diventa ViWine Gold Edition.
Le eccellenze vitivinicole ed enogastronomiche del territorio locale saranno protagoniste, sabato 18 gennaio, di raffinate degustazioni a tema, grazie alla fondamentale collaborazione di Comune di Vicenza, Italian Exhibition Group e Confcommercio, in occasione di Vioff Golden Factor.

Il primo ViWine Gold sarà dedicato ai percorsi enogastronomici: appuntamenti creati in esclusiva, in occasione della prima edizione di ViWine Festival, grazie alla prestigiosa partecipazione dei Sommelier Fisar (Federazione Italiana Sommelier Albergatori Ristoratori).
Il visitatore sarà guidato in un tour sensoriale, che andrà a valorizzare le eccellenze del territorio vicentino a 360 gradi.
Ad ogni varietà di vino saranno abbinate raffinate degustazioni di prodotti enogastronomici tipici del capoluogo berico.
Il percorso sarà accompagnato, grazie al grande talento dei Sommelier Fisar, da spiegazioni, sia in lingua italiana che in lingua inglese, allo scopo di immergere i visitatori in un mondo emozionale e sensoriale unico, alla scoperta dei sapori e dei profumi tipici del territorio locale.
Ogni itinerario avrà una location e un tema diverso, che spazierà tra i vini rossi vicentini della tradizione, come Cabernet e Merlot, ai bianchi, tra cui Spumante e Durello.

Gli appuntamenti, grazie alla fondamentale collaborazione del Gruppo Bar e Ristoranti Sezione 1 di Confcommercio Vicenza, si susseguiranno, nella giornata di sabato 18 gennaio, all’interno dei locali del centro storico, tra Piazza dei Signori, Piazza delle Erbe e Piazzetta Palladio.
Rinnovata, con grande entusiasmo, anche la collaborazione con Coldiretti Vicenza, che porterà in occasione del mercato coperto di Campagna Amica, in Contrà Cordenons (Corso Fogazzaro 37), l’evento “ViWine Gold Edition… che …ccavolo”. Dalle ore 11 alle ore 13 di sabato 18 gennaio si susseguiranno degustazioni di vini locali abbinati al prodotto principe dell’inverno vicentino, ovvero il broccolo fiolaro.

Programma:
Ore 17.00 – Caffè Ciocco Lato, Contrà del Monte: “Il lato dolce della vita… e della vigna
Ore 18.00 – Angolo Palladio, Piazzetta Andrea Palladio: “I Colli Berici e il rosso della tradizione in una schiacciata di sapori”
Ore 18.30 – Cucù, Piazza delle Erbe: “Il Thai Rosso incontra la trilogia di Baccalà”
Ore 18.30 – Biasio Centro, Piazza Biade: “Il giallo del durello e le sfumature del fritto creano l’oro in bocca”
Ore 19.15 – Alle Colonne, Piazza dei Signori: “La bolla gialla e rosa nel blu del mare”
Ore 20.00 – Bissara Enosteria, Contrà Daniele Manin: “Il rosso del Cabernet nella tavolozza dei salumi”

Le degustazioni hanno posti limitati. Per informazioni e prenotazioni www.viwinefestival.com.

ALTRI EVENTI IN PROGRAMMA

A partire da venerdì 17, fino a domenica 19 gennaio, nel Polo Universitario di Vicenza avrà luogo la tre giorni di moda e cultura Miss VIOFF, per accendere i riflettori sulla ricchezza territoriale nel settore della moda con aziende di abbigliamento, pelletteria e gioielleria, famose in tutto il mondo. Sfilate, talk introduttivi sulle nuove tendenze, sulla sostenibilità e sulla creatività.

L’edizione Golden Factor preserverà l’anima artistica e culturale insita nel patrimonio genetico del VIOFF: sabato 18 gennaio sarà prevista l’apertura fino a tarda sera della mostra Ritratto di donna – Il sogno degli anni Venti e lo sguardo di Ubaldo Oppi in Basilica Palladiana. Le immagini di grande fascino, un centinaio le opere esposte, fra dipinti, disegni, sculture, abiti e gioielli, sapranno conquistare anche i numerosi visitatori stranieri a Vicenza in occasione di Vicenzaoro.

Ventuno botteghe storiche del centro storico di Vicenza saranno location di un’esclusiva mostra diffusa dal titolo A&D - Artigianato e Design promossa da CNA Veneto Ovest, un evento ideato per mettere l’accento sull'eccellenza artigiana e manifatturiera del Made in Italy, con l’esposizione di prodotti realizzati da diversi laboratori artigiani. La mostra, gratuita ed aperta al pubblico, sarà in programma dal 17 gennaio al 2 febbraio.

 

Da non perdere il 18 gennaio lo spettacolo itinerante ideato da exvUoto teatro per l’associazione Vicenza in Oro 1333: una performance itinerante in città che racconterà la storia di Vicenza e degli artigiani orafi ed orologieri, custodi di una tradizione che trova le sue radici già nel 1300 e che ha contribuito, assieme a Palladio, a costruire l’identità di Vicenza.

Alla sera, in Piazza dei Signori, a prendere la scena del Golden Factor, sarà il Palladio Tribute con la celebrazione del talento vicentino per antonomasia, Andrea Palladio e la Basilica Palladiana, in uno spettacolo di musica e luci che vedrà protagonista la città, accompagnato da un concerto gospel.

 

Contestualmente, nello Spazio AB 23, la compagnia Theama Teatro si esibirà nello spettacolo L’Urlo, una pièce suggestiva e surreale sul tema della follia in modo trasversale, tratto dal racconto di Robert Graves.

Domenica 19 gennaio spazio, invece, alle visite guidate Passeggiando con Dalí alla scoperta del genio surrealista. Il percorso, condotto da guide turistiche, raggiungerà la Danza del Tempo III, in piazza San Lorenzo, il Pianoforte Surrealista, tra contrà Cavour e corso Palladio, la Danza del Tempo I in piazza delle Erbe, la Ballerina daliniana, nella Basilica Palladiana, l’Elefante del Trionfo, in piazza dei Signori, Omaggio a Tersicore a Campo Marzo e la Venere spaziale, in piazza Matteotti. Iniziativa organizzata da Consorzio Vicenzaè, Dalì Universe, Guide turistiche di Vicenza e Italian Exibition Group.

Nel pomeriggio, presso la Sala Stucchi di Palazzo Trissino, sarà consegnato il Premio VIOFF, riconoscimento ideato a partire dall’edizione di settembre 2019 allo scopo di valorizzare i Vicentini illustri che, con un forte legame sul territorio, si sono distinti nel tessuto socio-economico e nel mercato globale grazie ai loro prodotti, opere ed attività; due le prerogative essenziali per il premio: creatività e Made in Italy. Con il Premio VIOFF la città di Vicenza vuole celebrare chi, con la sua originalità, rappresenta Vicenza nel mondo; chi, con il suo ingegno – come Andrea Palladio – è riuscito ad esportare l’artigianalità, il talento e l’imprenditorialità su scala internazionale. Ci saranno inoltre le premiazioni del vincitore del contest “Dalì incontra Palladio”.

In serata, la Chiesa di Santo Stefano ospiterà Violini Straordinari, concerto organizzato per la promozione del territorio e ricco di contenuti, che coinvolgerà l’artista di fama internazionale Matteo Fedeli e il Violino Pietro Guarneri 1709, realizzato agli inizi del XVIII Secolo dal figlio del famoso liutaio cremonese, Andrea Guarneri. In tale occasione, con la presenza speciale di Fondazione Mauro Baschirotto, saranno raccolti fondi per la ricerca legata alle malattie rare.

Maggiori informaziosi sul programma nel sito
www.vioff.it

Categoria: Manifestazioni
Data dell'evento:
17/01/2020 - 19/01/2020
Sito web: www.vioff.it
Indirizzo: Centro storico Vicenza