Con Aristide Genovese e Piergiorgio Piccoli
Elaborazione drammaturgica Anna Zago
Lettura scenica del romanzo The Catcher in the Rye di J.D Salinger

Se una persona incontra una persona che viene attraverso la segale;
Se una persona bacia una persona Deve una persona piangere?

La copertina del libro è una pagina bianca, nessuna foto, solo il titolo, perché Salinger diceva che non voleva che il suo libro potesse essere giudicato dalla copertina.
E da quella prima pagina bianca nasce il racconto di una vita, che non è certo, come dice il protagonista, “la mia stupida autobiografia o non so cosa”, ma “giusto la roba da matti che
mi è capitata prima di ritrovarmi cosí a pezzi.

Come il libro, anche il suo protagonista, Holden Caulfield, non vuole essere giudicato, ma semplicemente ascoltato!
La sua è la storia di un ragazzo cacciato da scuola per la sua condotta ed il suo difficile passaggio nell’età adulta, una storia che appartiene a tutti , perché dal 1951 , quando il
romanzo è stato pubblicato, è passato per le mani di innumerevoli adolescenti e non, che si sono riconosciuti in queste innumerevoli prove, simili a riti di iniziazione per diventare
“uomini”.
In caso di maltempo l'evento si terrà presso la Basilica Palladiana

Ingresso prevendita: 8,00 euro
Ingresso sera dello spettacolo: 10,00 euro

Categoria: Spettacoli
Data dell'evento:
03/08/2020
E-mail: info@theama.it
Telefono: 0444 322525
Indirizzo: Giardino del Teatro Olimpico - Piazza Matteotti, 11 Vicenza