Il comune più meridionale dell’altopiano è Lusiana, con le sue numerose frazioni: Campana, Laverda, Santa Caterina, Valle di Sotto, Velo, Vitarolo. Qui, oltre alla Chiesa Arcipretale di S. Giacomo e a quella di S. Caterina, suscita curiosità il campanile di Campana, che custodisce la campana più antica (1388) del Veneto.

Nell’ambito della valorizzazione delle risorse ambientali e culturali del paese è stato realizzato un Museo esteso come un parco, conosciuto come Villaggio Preistorico Monte Corgnon, che si articola nel territorio comunale, tra natura, cultura, storia, arte, tradizione. Da ricordare il Parco del Sojo, nella frazione di Covolo, un percorso pedonale in cui sono collocate opere di vari artisti internazionali. In località monte Corno, poi, sorge il Monumento al Caduto Ignoto.

Numerosi sono gli appuntamenti durante l’anno per rievocare gli antichi mestieri, in particolare l’intreccio della paglia e la produzione di borse e cappelli, la brillatura dell’orzo, la produzione di formaggio.

Da Vedere

Ti potrebbe interessare anche