Visitare Vicenza significa percorrere la storia dell’architettura. Infatti, romanico, gotico, rinascimentale, barocco e neoclassico caratterizzano le infinite prospettive di quella che è chiamata anche la “città-teatro”.
Vicenza è legata indissolubilmente alla figura dell’architetto Andrea Palladio: non a caso, nel 1994 Vicenza è stata riconosciuta dall’UNESCO città “patrimonio dell’umanità”, con il maggior numero di monumenti (ben ventisei) palladiani situati nel centro storico e al di fuori dell’antica cinta muraria, ai quali si aggiungono altre sedici ville palladiane nel territorio provinciale.
Oltre ai gioielli architettonici palladiani, Vicenza raccoglie un gran numero di capolavori artistici nelle chiese e palazzi di cui è ricca: dal Tiepolo al Veronese, dal Canova a Maganza, Ma fare un elenco esaustivo è praticamente impossibile. Scopritelo voi in queste pagine del nostro sito, oppure seguendo i nostri itinerari che in 24, 48 e 72 ore vi permettono di scoprire la città e la provincia.

Da Vedere

Ti potrebbe interessare anche